Ancora una sentenza di condanna della Banca a favore dei correntisti on line truffati
Scritto da Federico Lippi   
marted́ 23 marzo 2010

Palermo: il Got del tribunale di Palermo  ha condannato la banca a risarcire due correntisti on line ai quali erano stati sottratti 6000 euro tramite un bonifico  non autorizzato dagli stessi,  riscosso da  una sconosciuta donna russa.

Come spesso accade in questi casi, la Banca aveva rifiutato il rimborso sostenendo che la responsabilità fosse da addebitare ai clienti, cattivi custodi dei loro dati personali.  Il Got del tribunale di Palermo invece  notato che:

il sistema predisposto dalla società convenuta non appare adeguato alla tecnologia esistente" mentre la stessa "avrebbe dovuto adottare tutte le misure di sicurezza, tecnicamente idonee e conosciute in base al progresso tecnico, a prevenire danni, come quelli verificatasi in capo agli attori"  ha condannato la società a risarcire i due correntisti del danno subito.

Testo della sentenza

Ultimo aggiornamento ( marted́ 23 marzo 2010 )