Cerca all'interno del sito le informazioni:
Ricerca personalizzata
Anatocismo
Mutui
Articoli
Le Brevi
Collegamenti web
FAQ
Da Scaricare
Newsletter
Segnalaci!

Vuoi segnalare il sito della Delegazione Lazio Centro Nord di ADUSBEF?

FedericoLippi.it
Copia il codice nel box qui sotto ed incollalo nel tuo sito web:

Oppure usa uno dei nostri Feed RSS o Atom cliccando su uno dei pulsanti qui sotto:

Tieni il tuo conto corrente sempre sotto controllo.
Calcola: Anatocismo, Spese, Lucro per Valuta;
Individua: Superamento Tassi Soglia d'Usura, corretta applicazione Commissione Massimo Scoperto.
www.checkbank.org
Sezioni
Da Scaricare
 
Home arrow Le Brevi arrow CRIF: le banche stanno prendendo più rischi sui mutui
Advertisement

CRIF: le banche stanno prendendo più rischi sui mutui PDF Stampa E-mail
Scritto da Federico Lippi   
mercoledì 03 ottobre 2007
da Milano redazione del "Giornale!

Le banche italiane stanno prendendo più rischi sul mercato dei mutui casa. Lo segnala Crif, società che fornisce alle banche informazioni finanziarie, in particolare sui cattivi pagatori. Il rapporto Crif sui mutui, presentato ieri a Roma, mette in luce un aumento di “taglia” dei prestiti negli ultimi anni. I mutui sopra i 125mila euro sono aumentati dal 15 al 27% del totale e l’incremento dell’importo medio è del 20%. In un anno, inoltre, i mutui con rata mensile superiore ai 750 euro sono saliti dal 30% al 37% del totale. Il monitoraggio della società segnala, attraverso il Crif credit bureau score, un peggioramento della qualità dei mutuatari: negli ultimi due anni e mezzo - ha osservato Silvia Ghielmetti di Crif - si è registrato un deterioramento della qualità dei prenditori». In particolare dal 2004 al 2007 si è nettamente ridotta la percentuale dei mutuatari «a basso rischio» ed è invece aumentata quella «a medio rischio». Secondo il capo del servizio vigilanza di Bankitalia, Claudio Clemente, nell’ultimo anno le sofferenze sui mutui casa sono «lievemente aumentate» ma la situazione «non desta preoccupazioni. I dati forniti dal sistema bancario «mettono in luce un’esposizione non paragonabile a quella di altri Paesi europei o degli Stati Uniti. L’incidenza sul patrimonio è attorno all’1-1,5%».
Ultimo aggiornamento ( mercoledì 03 ottobre 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
 
Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.
Contatto diretto
La Posta
Quesiti dei Giudici e ricalcolo degli interessi- Posizione anomala di alcuni CTU

Quando il Giudice dispone il ricalcolo degli interessi passivi applicando la capitalizzazione semplice degli interessi, si intende che debba applicarsi la capitalizzazione annuale o nessun tipo di capitalizzazione?

 

 Grazie per l’attenzione. Cordialità.

Leggi tutto...