Cerca all'interno del sito le informazioni:
Ricerca personalizzata
Anatocismo
Mutui
Articoli
Le Brevi
Collegamenti web
FAQ
Da Scaricare
Newsletter
Segnalaci!

Vuoi segnalare il sito della Delegazione Lazio Centro Nord di ADUSBEF?

FedericoLippi.it
Copia il codice nel box qui sotto ed incollalo nel tuo sito web:

Oppure usa uno dei nostri Feed RSS o Atom cliccando su uno dei pulsanti qui sotto:

Tieni il tuo conto corrente sempre sotto controllo.
Calcola: Anatocismo, Spese, Lucro per Valuta;
Individua: Superamento Tassi Soglia d'Usura, corretta applicazione Commissione Massimo Scoperto.
www.checkbank.org
Sezioni
Da Scaricare
 
Home
Advertisement

Come augurio a tutti i cittadini di raggiungere al più presto un rapporto ottimale con il Settore del Credito, mi permetto di citare un intervento del Prof. EINAUDI espresso nel lontano 1930: 

Le Aziende di Credito esistenti in Italia non “paiono né troppe né poche. Sono troppe tutte quelle casse e banche – ora assai diminuite però, come si è visto, da allora -  che sono amministrate da asini, da ingordi, da dilettanti e da gente che vuol fare la banca per amor del prossimo.
Sono poche in confronto delle alcune altre migliaia di Banche che potrebbero utilmente lavorare in centri rurali, i quali ora ne sono sprovvisti, in altri centri, dove esistono solo filiali di grossi istituti affaccendate a pompar denari da rovesciare al centro e nelle stesse grandi città, dove gli istituti esistenti non abbiano saputo rispondere alle esigenze di ceti sociali pur bisognosi dell’aiuto della Banca”.

(EINAUDI, 1930)
Riportato nel Rapporto della
Commissione Economic

In questo secolo ci stiamo impattando contro le conseguenze proprio di questa fattispecie, ormai giunta al massimo della macroscopicità, fenomeno che nel 1930 sembrava cominciare a scomparire.

Federico Lippi

Tecnica bancaria: anatocismo sul piano di ammortamento alla francese. Prima lezione per incompetenti
Scritto da Federico Lippi   
venerdì 04 novembre 2016

Giorni fa ho scritto un articolo in ordine alla incompetenza di tutte quelle parti che in una causa dovrebbero fare rispettare le leggi e fare giustizia, ma, due giorni dopo, mi sono visto recapitare via e.mail da un avvocato, col quale tuteliamo da anni un'Associata, che mi invia una recentissima Sentenza del Tribunale di Roma che ricalca un'altra sentenza del Tribunale di Venezia del 27/11/2014, riprodotta dallo Studio Tidona che cita sentenze similari di altri Tribunali, come quello di Benevento n.1936 del 19/11/2012, di Milano del 30/10/2013, di Pescara del 10/04/2014, e di nuovo di Milano n.5733 del 05/05/2014, che avrebbero dato il via ad una giurisprudenza degna dell'incompetenza più crassa, tanto da fare ipotizzare che sia questo il risultato di certi corsi di aggiornamento professionali tenuti dall'ABI per Avvocati e Magistrati: infatti è solo interesse di questa Associazione, che tutela il Settore del Credito, di convincere la povera gente che Cristo è morto di raffreddore e non inchiodato sulla Croce!

Ultimo aggiornamento ( venerdì 04 novembre 2016 )
Leggi tutto...
 
Tecnica bancaria: quanti incompetenti a difendere le vittime dell'usura
Scritto da Federico Lippi   
martedì 18 ottobre 2016

Non mi stancherò mai di sottolineare quanta incompetenza ed ignoranza ci sia tra coloro che dovrebbero fare giustizia ed i difensori delle vittime dell'usura bancaria.

Dopo che costoro usano affermare di non capire nulla di numeri e di matematica, si permettono altresì di dare interpretazioni proprie a norme e regolamenti in generale, e le suddette caratteristiche li portano immancabilmente verso un masochismo macroscopico.

L'art. 2 della Legge 7.3.1996 n.108 (cosiddetta "antiusura") e le Istruzioni che la Banca d'Italia, in ordine a detto articolo, emette, e dall'epoca variate più volte, piaccia o meno, sono indirizzate al Settore del Credito, e certamente non competono a chi difende le vittime dell'usura bancaria né, tanto meno, a chi deve fare oggettivamente giustizia.

Leggi tutto...
 
LE COSIDDETTE AUTHORITY
Scritto da Federico Lippi   
domenica 26 aprile 2015

Le cosiddette “Authority” altro non sono che i “Garanti dei buoni servizi” forniti da tutte quelle società ed enti esistenti sul territorio nazionale, sempre ed esclusivamente a favore della cittadinanza.

Infatti l’”Authority Anti Trust” deve verificare se o non esistano i presupposti per dichiarare che esistano dei “Trust” a danno dei cittadini.

L’Authority per la Privacy dovrebbe garantire che non esistano società o istituti che violino la privacy della cittadinanza.

Così l’“Authority” riguardante i servizi di energia (petrolifera, elettrica, gas ed acqua) non può emettere Delibere a danno dei cittadini, ed a favore delle società o enti fornitori di tali servizi, in quanto verrebbero contro lo scopo della loro costituzione.

Leggi tutto...
 
ANATOCISMO NASCOSTO NEI PIANI AD AMMORTAMENTO ALLA FRANCESE
Scritto da Federico Lippi   
domenica 05 gennaio 2014

Ieri mi sono trovato una richiesta via e.mail  di un avvocato che mi chiedeva perché parlassi di anatocismo nascosto nei piani di ammortamento alla francese, ed io correttamente, non conoscendo i dati del caso di cui trattasse, ho fatto un esempio basato su ipotetici €.10.000,00 da rimborsare in 18 rate mensili al 10,00%, con riferimento all’anno commerciale di 360 giorni e di 30 giorni al mese.

I piani di ammortamento, nel tempo, sono stati elaborati con metodi diversi, ma tutti prevedono rimborsi periodici (annuali, semestrali, ecc. ed oggi anche mensili) comprensivi di una quota di ammortamento di capitale ed una quota di interessi corrispettivi, ma all’inizio il capitale ammortizzato è sempre inferiore di quello ammortizzato alla fine e le quote di interessi sono sempre superiori all’inizio e molto più basse alla fine del piano.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 272
 
Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.
Contatto diretto
Ultime Notizie
I piu' letti
La Posta
Quesiti dei Giudici e ricalcolo degli interessi- Posizione anomala di alcuni CTU

Quando il Giudice dispone il ricalcolo degli interessi passivi applicando la capitalizzazione semplice degli interessi, si intende che debba applicarsi la capitalizzazione annuale o nessun tipo di capitalizzazione?

 

 Grazie per l’attenzione. Cordialità.

Leggi tutto...
 
La Posta
Quesiti dei Giudici e ricalcolo degli interessi- Posizione anomala di alcuni CTU

Quando il Giudice dispone il ricalcolo degli interessi passivi applicando la capitalizzazione semplice degli interessi, si intende che debba applicarsi la capitalizzazione annuale o nessun tipo di capitalizzazione?

 

 Grazie per l’attenzione. Cordialità.

Leggi tutto...